Bici da corsa economiche: i modelli più convenienti sul mercato

Le bici da corsa economiche rappresenta il compromesso migliore per chi si affaccia al ciclismo per la prima volta: ecco i modelli migliori

Bici da corsa economiche
Bici da corsa economiche - Foto Shutterstock | Pavel1964


Le bici da corsa sono quelle che fanno sognare i ciclisti. Esistono però delle bici da corsa economiche, modelli in grado di offrire prestazioni importanti e dedicati a chi si affaccia per la prima volta al mondo delle due ruote.

Le bici da corsa economiche, infatti, garantiscono comunque un’ottima resa pur non rappresentando il top di gamma. Ma quali sono le migliori bici da corsa economiche? Ecco i modelli più convenienti sul mercato.

Scott Speedster 10

Scott Speedster 10
Scott Speedster 10 – Foto credits Scott press

Tra le bici da corsa economiche una delle più interessanti a cui guardare è Scott Speedster 10. Realizzata in in lega d’alluminio, questo modello è leggera e molto agile, perfetta per chi è alle prime armi e vuole un mezzo semplice.

Dotata di un cambio Shimano 105 Disc 22 velocità e pneumatici Schwalbe Lugano Scott Speedster 10 rappresenta il compromesso perfetto tra una entry level e il top di gamma garantendo prestazioni importanti senza dover spendere un capitale visto che il prezzo della casa è di 1.899 euro, un costo decisamente competitivo per il mondo delle due ruote.

Cannondale CAAD Optimo 4

Cannondale CAAD Optimo 4
Cannondale CAAD Optimo 4 – Foto credits Cannondale press

Entry level del brand americano per quanto riguarda la velocità, Cannondale CAAD Optimo 4 rappresenta una delle migliori bici da corsa economiche sul mercato.

Basata su un telaio di qualità in alluminio SmartForm C2 con forcella in carbonio, questa bici è capace di offrire ai ciclisti velocità, maneggevolezza e robustezza diventando il mezzo ideale per chi si affaccia al mondo delle corse per la prima volta.

Dotata di un cambio Shimano Claris a 8 velocità e con freni dual pivot Promax RC-452 questo modello è capace di accompagnare il ciclista in ogni gara. Il prezzo, poi, rappresenta un ulteriore punto di forza visto che rimane sotto i 1.000 euro.

Specialized Allez E5

Specialized Allez E5
Specialized Allez E5 – Foto credits Specialized media

Specialized Allez E5 è una bici entry level, ma di categoria superiore rispetto alle altre rappresentando una delle migliori bici da corsa economiche. Tutto questo grazie all’utilizzo di alcune componenti che fanno la differenza come la trasmissione Shimano Claris, ruote Axis Sport in lega, la nuova e confortevole sella Body Geometry Bridge e pneumatici Espoir Sport con protezione anti-foratura.

La dimostrazione anche una bici economica può regalare soddisfazioni a un prezzo concorrenziale. Specialized Allez E5, infatti, può essere messa in garage con “appena” 989 euro, un costo decisamente abbordabile e che ne fa uno dei modelli più convenienti sul mercato.

Van Rysel EDR AF 105

Van Rysel EDR AF 105
Van Rysel EDR AF 105 – Foto credits Decathlon media

Tra le migliori bici da corsa economiche trova spazio anche Van Rysel EDR AF 105. Una bici economica, leggera – tanto da pesare appena 8,8 kg – e nata per la velocità. Realizzata su un telaio in alluminio e forcella in carbonio/alluminio, il modello vanta un gruppo Shimano 105 e ruote fulcrum R6.

Caratteristiche che ne fanno la soluzione ideale per chi vuole godersi una bici da corsa equilibrata senza per questo impegnare un capitale; il prezzo, infatti, è concorrenziale visto che costa 1.149,99 euro.

Autore Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti.

Visualizza tutti i post di Matteo Vana →