Bici pieghevoli: i migliori modelli per qualità-prezzo 2024

Ecco una breve lista dei migliori modelli di biciclette pieghevoli disponibili sul mercato per il 2024

Bici pieghevole
Bici pieghevoli, i migliori modelli - Foto Shutterstock | Odua Images


Le bici pieghevoli, soprattutto in città, stanno raccogliendo sempre più consensi. Questo proprio grazie alla possibilità di essere ripiegate e trasportate tranquillamente sui mezzi pubblici offrendo così ai pendolari sia la possibilità di pedalare che quella di essere trasportate senza grande ingombro.

Le biciclette pieghevoli, infatti, offrono la libertà di poter viaggiare su due ruote senza le limitazioni di spazio e parcheggio, oltre ad essere facili da utilizzare e molto leggere.

Ma quali sono i modelli di biciclette pieghevoli sul mercato? Ecco le migliori per rapporto qualità-prezzo per il 2024.

Nilox XO

Nilox XO
Nilox XO – Foto credits Nilox press

Tra le migliori bici pieghevoli un posto d’onore lo merita Nilox XO, che pesa solo 12 kg e può contare su dimensioni compatte. Il meccanismo di ripiegatura, poi, è molto semplice permettendo di richiudere la bici in pochissimi minuti.

Dal punto di vista tecnico, poi, può contare su due freni a pattino, una sella ergonomica, manubrio estendibile e pedali richiudibili. Le ruote sono, come molte bici pieghevoli, da 20” per un prezzo di poco inferiore ai 200 euro che la rendono una delle bici pieghevoli migliori nel rapporto qualità-prezzo.

Discovery 2722

Discovery 2722
Discovery 2722 – Foto credits Amazon

Anche Discovery 2722 rientra a pieno titolo tra le migliori bici pieghevoli che il mercato può offrire. Questo modello, infatti, è dotato di un cambio a 6 velocità e dispone anche di un comodo portapacchi integrato per piccole commissioni.

Con un peso di 18 kg, le ruote da 20” e pneumatici stradali da 43 mm, può contare anche su luci anteriori e posteriori a batteria per la sicurezza in caso di utilizzo al buio e, con un prezzo che supera di poco i 200 euro, rappresenta una delle migliori bici nel rapporto qualità-prezzo.

FabricBike Folding

FabricBike Folding
FabricBike Folding – Foto credist FabricBike press

Per chi cerca una bici pieghevole comoda da trasportare, la soluzione ideale è rappresentata da FabricBike Folding, la bici pieghevole che pesa soli 11,8 kg e che può vantare dimensioni decisamente ridotte. Inoltre i freni in lega Promax offrono una frenata progressiva, mentre i pneumatici sono progettati per la dispersione dell’acqua.

A completare il tutto, poi, ecco le impugnature ergonomiche mentre manubrio e attacco sono regolabili per adattarsi a guidatori di diverse altezze. Una scelta ideale per chi cerca una bici pieghevole facile da trasportare ad un prezzo che supera di poco i 300 euro.

Ossby Curve Eco

Ossby Curve Eco
Ossby Curve Eco – Foto credits Amazon

Caratterizzata da un design decisamente particolare, Ossby Curve Eco è un bici pieghevole che esce dagli schemi. A partire dalla scelta di dotarla di due ruote dalle dimensioni differenti, con quella da 12” all’anteriore e un’altra da 14” al posteriore che consentono però una maggiore stabilità.

Dotata di freni a disco da 140 mm, telaio e pedali pieghevoli in alluminio e nylon, ha anche una trasmissione a tre velocità per affrontare le salite urbane, oltre ad essere eco-friendly contribuendo a ridurre l’inquinamento. Una bici perfetta per chi si sposta in città ad un prezzo che supera i 600 euro.

Autore Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti.

Visualizza tutti i post di Matteo Vana →