E-bike trekking: i migliori modelli 2024 per qualità-prezzo

I ciclisti stanno scoprendo le e-bike da trekking, perfette nell’outdoor ma anche in città. Ecco i migliori modelli sul mercato

E-bike da trekking, le migliori sul mercato
E-bike da trekking, le migliori sul mercato - Foto credits Shutterstock | Andrey Yurlov


Le e-bike da trekking elettriche rappresentano la scelta ideale per chi ama spostarsi su due ruote senza patire la fatica. Questi mezzi, infatti, sono progettati appositamente per muoversi con disinvoltura su terreni sconnessi e caratterizzati da saliscendi che senza la pedalata assistita delle bici elettriche risulterebbero complicati.

Le bici elettriche da trekking, però, sono molto comode anche in città soprattutto per chi si trova spesso costretto a fare lo slalom tra le automobili.

Ma quali sono i modelli migliori di e-bike da trekking sul mercato? Ecco alcune delle e-bike da trekking che rappresentano un ottimo compromesso tra qualità e prezzo.

Scott Axis e-Ride Evo Tour

Scott Axis e-Ride Evo Tour
Scott Axis e-Ride Evo Tour – Foto credits Scott media

Una delle migliori e-bike da trekking create negli ultimi anni è Scot Axis e-Ride Evo Tour. Dotata di un motore Bosch con batteria da 750 Wh integrata nel telaio, questa bicicletta elettrica rappresenta il giusto compromesso tra prezzo e dotazione tecnica.

Inoltre la forcella è la più generosa della categoria con 120mm di escursione. mentre il display Kiox ha tutte le classiche funzioni di un computer di bordo, mentre allo stesso tempo offre l’accesso al mondo digitale attraverso la sua connessione Bluetooth e un’applicazione per smartphone dedicata per un costo totale che supera di poco i 4.500 euro.

Nilox X7

Nilox X7
Nilox X7 – Foto credits Nilox media

Nilox X7, tra le migliori e-bike da trekking, rappresenta la soluzione ideale per chi non vuole spendere un capitale. Ottima sule strade cittadine e capace di funzionare bene anche sullo sterrato, questa bici si presenta con un motore brushless da 250w, una cambio Shimano a 21 velocità e una batteria da 13000 mAh che garantisce un’autonomia di una ottantina di chilometri.

Inoltre dispone anche di cinque livelli di pedalata assistita mentre c’è la possibilità di montare il portapacchi per il trasporto di zaini e borse rimanendo in una fascia di prezzo che supera di poco i 1.000 euro.

Cube Kathmandu Hybrid ABS 750

Cube Kathmandu Hybrid ABS 750
Cube Kathmandu Hybrid ABS 750 – Foto credits Cube media

Tra le più interessanti e-bike da trekking c’è anche Cube Kathmandu Hybrid ABS 750 che può contare sul motore Bosch da 85 Nm e 750 WH di batteria mentre il telaio è disponibile in tre versioni differenti.

Il gruppo è invece uno Shimano Deore con pacco pignoni 10-51 per un range rapporti molto ampio mentre l’attacco manubrio è regolabile per trovare sempre la posizione migliore. Dedicato a utenti già esperti il prezzo è di poco superiore ai 4.000 euro.

Eleglide M1 Plus

Eleglide M1 Plus
Eleglide M1 Plus – Foto credits Eleglide media

Due differenti varianti, con pneumatici da 27,5” o da 29”, per Eleglide M1 Plus che rappresenta una delle migliori e-bike da trekking economiche sul mercato. Monta un cambio Shimano a 21 velocità, freni a doppio disco, motore brushless e dispone di tre modalità di guida con cinque differenti livelli di potenza.

Inoltre ha un’app per smartphone che consente di gestire diverse funzioni e un display lcd che permette di avere sempre disponibili informazioni quali la velocità, la distanza percorsa e la carica della batteria per un costo inferiore ai 900 euro.

Autore Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti.

Visualizza tutti i post di Matteo Vana →