Cowboy Cross, l’e-bike urbana che supera i confini della città

Il nuovo modello del marchio belga punta a ridefinire i confini delle ebike spingendo i ciclisti anche fuori dal contesto urbano

Cowboy Cross
Cowboy Cross - Foto credits Cowboy press


Le bici elettriche rappresentano ormai la nuova frontiera della pedalata. Ma c’è chi punta ad andare ancora oltre. E’ questo il caso di Cowboy, marchio belga di ebike, che punta ad andare oltre i confini della mobilità urbana a due ruote grazie alla sua nuova Cross, una ebike all-road progettata per regalare ai ciclisti un’esperienza ai massimi livelli anche fuori dalle città.

Una mossa che, per l’azienda belga, da sempre concentrata sulle ebike da città, rappresenta una novità assoluta ridefinendo non solo gli standard su quello che una bici elettrica da città può offrire, ma ampliandone il raggio d’azione spingendo i ciclisti a vivere le proprie avventure anche fuori dal semplice contesto urbano dove, solitamente, si muovono le bici elettriche.

La bici che pensa da sola

La prima cosa che distingue Cowboy Cross da tutte le altre bici elettriche è il design: questo modello è dotato infatti di pneumatici da 60mm e sistemi di sospensione integrati nella forcella anteriore rovesciata e nel reggisella, che consentono a questa ebike non solo di affrontare ciottoli e asperità dell’asfalto, ma anche terreni più difficili e dissestati.

I pedali aderenti, inoltre, garantiscono una presa salda anche sui sentieri più impegnativi, mentre il portapacchi posteriore integrato consente di trasportare agevolmente l’attrezzatura necessaria per le avventure fuoristrada.

La nuova Cowboy Cross
La nuova Cowboy Cross – Foto credits Cowboy press

Tra i punti di forza del nuovo modello, però, c’è soprattutto la batteria removibile da 540Wh, che offre un’ autonomia massima di 120 km e la possibilità di ricaricarsi completamente in 3 ore. Una soglia che permette di aprire nuove frontiere potendosi permettere di affrontare anche viaggi di media durata senza paura di rimanere a piedi.

A muovere la bici elettrica, poi, c’è un motore adattivo con mozzo posteriore da 250W e trasmissione a cinghia, che assicura una velocità massima consentita di 25 km/h.

Cowboy Cross, però, si contraddistingue dalle altre anche per diverse funzionalità che la rendono quasi autosufficiente. Tra cui lo strumento di autodiagnostica chiamato “Check My Bike”, che monitora costantemente le prestazioni della bici e avvisa quando è necessaria una manutenzione, garantendo così un’esperienza di guida impeccabile.

Oppure la nuova funzionalità “Live Challenges” che rende l’esperienza di guida più divertente e coinvolgente attraverso elementi di gamification. Una caratteristica che, insieme alla navigazione Google Maps integrata e le funzioni di rilevamento incidenti e furti, fa di questa ebike una delle più tecnologicamente avanzate sul mercato per un prezzo di lancio di 3.499 euro mentre successivamente salirà a 3.999 euro.

Autore Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti.

Visualizza tutti i post di Matteo Vana →