Cannondale Moterra SL, la nuova e-bike light e potente

Cannondale presenta la sua ultima e-mountain bike, nata per soddisfare i ciclisti più esigenti e affronatre ogni tipo di percorso

Nuova Cannondale Moterra SL
Nuova Cannondale Moterra SL - Foto credits Cannondale media


Cannondale, nel mondo delle bici, è una delle marche più apprezzate dai ciclisti tanto da riscuotere, specialmente negli ultimi anni, un successo senza eguali. Adesso, però, l’azienda ha deciso di espandere i propri orizzonti nel mondo eMTB introducendo la sua Moterra SL, una mountain bike a pedala assistita più leggera dotata di motore Full Power Shimano EP801 e batteria da 601 Wh che combina leggerezza e potenza.

Il marchio americano, quindi, ha così deciso di seguire la strada alternativa già percorsa da altri marchi, ossia usare una drive unit Full Power – 600 W di potenza di picco e 85 Nm di coppia massima – sfruttando una batteria più compatta e leggera – 3,1 kg – riducendo così il peso a soli 19,5 chilogrammi.

Cannondale Moterra SL, la nuova frontiera delle eMTB

Un bici, la nuova Cannondale Moterra SL, che si pone il chiaro obiettivo di offrire reattività e agilità unita a potenza e autonomia combinando tutte le caratteristiche che ogni appassionato richiede.

La nuova bici del marchio americano, inoltre, combina elementi di grande innovazione come, ad esempio, la tecnologia Proportional Response di Cannondale che consente che tutto, dalla cinematica delle sospensioni alle geometrie, inclusa la lunghezza del fodero basso, sia studiato per la specifica taglia di ogni telaio, così da garantire a tutti i ciclisti di ottenere le stesse prestazioni.

Cannondale Moterra SL
Cannondale Moterra SL – Foto credits Cannondale media

A spingere la nuova e-bike, poi, c’è una versione personalizzata della drive unit Shimano EP801, un motore Full Power compatto e leggero, capace di fornire 85 Nm di coppia e 600 W di potenza di picco, con diverse modalità come Eco, due Trail e Boost, che fornisce la potenza massima. Abbinata al sistema c’è poi una batteria interna dotata di celle speciali realizzate appositamente per gestire più potenza.

Andando a vedere i dettagli della nuova Moterra SL, inoltre, si scoprono anche uno sterzo a 62,5° per una forcella da 160 mm, aperto come su una bici da downhill, con calotte della serie sterzo che permettono di modificare ulteriormente l’inclinazione di 1,2 gradi. Una scelta particolare ma che risulta vincente specialmente se si pensa alla velocità e alla reattività del modello.

A completare il tutto, poi, ecco la ruota anteriore 29” e da 27,5″ al posteriore, per garantire il perfetto equilibrio tra velocità in rettilineo e agilità in curva. Con prezzi partono da 7.999 euro di Moterra SL 2 per arrivare ai 13.999 euro di Moterra SL LAB71, passando dai 9.999 euro di Moterra SL 1.

Autore Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti.

Visualizza tutti i post di Matteo Vana →