Trofeo Serra Tramuntana: è il giorno di Van Eetvelt

Lennert Van Eetvelt vince il Trofeo Serra Tramuntana davanti ad Aleksandr Vlasov e Brandon McNulty

Van Eetvelt
Lennert Van Eetvelt in azione con la maglia della Lotto-Dstny (foto: Instagram/VanEetvelt)


L’inizio di stagione non lascia spazio ad interpretazioni e segue la tendenza degli ultimi anni: il ciclismo è sempre più dei giovani. La Challenge Mallorca ci sta lasciando i nomi di alcuni talenti pronti a dominare nell’immediato futuro, che siano grandi Giri o classiche non è importante. Il Trofeo Serra Tramuntana è di Lennert Van Eetvelt.

Il belga della Lotto-Dstny è alla seconda vittoria tra i professionisti dopo la tappa al Sibiu Tour in Romania ed è arrivata al termine di una corsa combattutissima. Successo ottenuto in una volata finale a tre dove si sono dovuti accontentare del secondo e terzo posto Aleksandr Vlasov della Bora-hansgrohe e Brandon McNulty della UAE Team Emirates.

Curioso il fatto che proprio Vlasov e McNulty avevano terminato nelle stesse posizioni al Trofeo Calvià del 24 gennaio. In quella prova della Challenge a vincere però era stato il britannico Simon Carr della EF Education EasyPost.

Non riesce a salire sul podio lo svizzero Yannis Voisard della Tudor Pro Cycling, comunque protagonista di un’ottima prova. Quinto l’altro belga Ilan Van Wilder della Soudal Quick Step. In top-ten troviamo anche: Lukas Nerurkar (EF Education EasyPost), Ivan Romeo (Movistar Team), Tobias Johannessen (Uno-X Mobility), Igor Arrieta (UAE Team Emirates) e Rune Herregodts (Intermarché Wanty).

Appuntamento a domani con la penultima prova della Challenge Mallorca. Si corre la ventunesima edizione del Trofeo Pollença – Port d’Andratx: 158 chilometri tutti da vivere e non eccessivamente impegnativi che potranno premiare i corridori resistenti dotati di un buono spunto veloce.

Lennert Van Eetvelt: chi è il vincitore del Trofeo Serra Tramuntana

Ci troviamo di fronte ad un altro talento, Lennert Van Eetvelt da Tienen, nelle Fiandre. Nato il 17 luglio del 2002, il corridore belga ha sempre fatto vedere grandissime cose, proponendosi come uno dei talenti più interessanti del ciclismo fiammingo.

Tra gli juniores non ha fatto segnare vittorie importantissime, ma spiccava per la sua regolarità nelle prime posizioni. Tra gli Under 23 la definitiva esplosione: si laurea campione belga a cronometro di categoria e conquista il bronzo nella prova in linea, agli Europei di Trento è quinto, e al Tour of Alsace sempre tra i migliori.

Van Eetvelt fa ancora meglio nel 2022. Sesto al Tour Normandie, secondo alla Liegi-Bastogne-Liegi U23, alla Freccia Ardennese e GP Vermarck, primo nella classifica generale della Corsa della Pace, secondo al Giro d’Italia di categoria e al Tour Alsace.

Alla prima stagione tra i pro’ arriva subito la vittoria nella seconda tappa del Sibiu Tour. Ma anche tanti piazzamenti: terzo al Mercan Tour, terzo in una tappa della Vuelta di Spagna e molto altro.

Autore Emanuele Peri

Sono un appassionato di ciclismo e di scrittura. Tutto è iniziato quando ero ancora molto piccolo e il giornalismo era il lavoro dei miei sogni. Unire questa passione ai pedali e alle due ruote è l'obiettivo verso cui tendere ogni giorno.

Visualizza tutti i post di Emanuele Peri →