Omicidio Hoskins: Dennis è apparso in tribunale

Rohan Dennis è apparso in tribunale ad Adelaide per l’omicidio di sua moglie Melissa Hoskins

Rohan Dennis
Rohan Dennis in una conferenza stampa al Tour de France (credits: A.S.O)


Il campione di ciclismo Rohan Dennis ha dovuto presentarsi in tribunale ieri per la prima volta dopo l’accusa di omicidio nei confronti della moglie Melissa Hoskins, anche lei iridata nel ciclismo su pista, nonché madre dei suoi due figli.

L’australiano ha investito con il suo SUV, secondo l’accusa in modo intenzionale, la Hoskins lo scorso 30 dicembre poco fuori dalla loro abitazione di Adelaide. Dopo due mesi ecco la prima udienza dove l’ex ciclista é accusato di omicidio per guida pericolosa e imprudente.

Il caso

Per chi ricorderà era calato il silenzio sul fatto. Mistero e dubbi hanno circondato l’evento poiché mai si erano mostrati segni di disagio o di litigi nella coppia. Per questo motivo gli inquirenti si sono presi tutto il tempo necessario per un’analisi approfondita.

Pensate che solamente 24 ore prima del tragico evento, Melissa Hoskins aveva pubblicato sui propri account social alcune foto e video della loro vita coniugale insieme ai figli. Dopotutto eravamo sotto il periodo di Natale e non mancavano messaggi d’amore.

Nei giorni successivi alla morte, invece, Rohan Dennis è stato messo agli arresti domiciliari dietro cauzione. Nessuna dichiarazione è stata rilasciata, fino a qualche giorno fa in cui l’ex ciclista è stato convocato per apparire in tribunale, accompagnato dai suoi legali.

Dennis apparso in tribunale

Rohan Dennis si è presentato alla Magistrates Court di Adelaide. Il suo avvocato, Jess Kurtzer ha richiesto una variazione della cauzione, che il giudice ha approvato. Nel mentre Dennis è rimasto in silenzio. Cosa succederà ora?

La Procura ha chiesto i tempi al procuratore di polizia Caroline Batten, che ha spiegato che ci vorrà molto tempo ancora per chiarire i fatti. “Deve spiegarmi perché ha bisogno di sette mesi“, ha detto il magistrato Simon Smart.

Sette mesi per completare le indagini, sei dei quali per ricostruire dettagliatamente la vicenda e altre quattro settimane per la consegna del fascicolo alla pubblica accusa. Spiega la Batten, però, che i sette mesi sono scattatati da gennaio e che gli approfondimenti sono già in fase d’opera. La prossima udienza è fissata dunque ad agosto.

Chi è Rohan Dennis

Rohan Dennis è nato ad Adelaide il 28 maggio del 1990 e ha iniziato a correre in bicicletta da giovanissimo. Nella sua carriera ha vestito la maglia di tante squadre: Garmin Sharp, BMC Racing Team, Bahrain Merida, Ineos Grenadiers e Jumbo Visma.

Si segnalano 33 vittorie, dal primo successo al Tour of Alberta in Canada nel 2013 all’ultimo datato gennaio 2023 al Tour Down Under. Nel mezzo trionfi importantissimi come una tappa al Tour de France, due campionati del mondo a cronometro, tappe alla Vuelta e al Giro d’Italia.

Autore Emanuele Peri

Sono un appassionato di ciclismo e di scrittura. Tutto è iniziato quando ero ancora molto piccolo e il giornalismo era il lavoro dei miei sogni. Unire questa passione ai pedali e alle due ruote è l'obiettivo verso cui tendere ogni giorno.

Visualizza tutti i post di Emanuele Peri →