Le Samyn, le classiche in Belgio non si fermano: percorso e favoriti

Le classiche in Belgio non si fermano: oggi andrà in scena Le Samyn 2024 con Arnaud De Lie favorito numero uno per la vittoria.

De Lie Le Samyn
Arnaud De Lie è il favorito numero uno per Le Samyn 2024 (credits: A.S.O./Demouveaux)


Dopo una giornata senza corse categorizzate Uci, il calendario riparte con la semiclassica belga di livello 1.1 de Le Samyn. Rispetto agli anni passati gli organizzatori hanno apportato qualche modifica al percorso, anche se la partenza di Quaregnon e l’arrivo di Dour sono sempre gli stessi.

In tutto i corridori dovranno affrontare 204,3 chilometri di gara, dirigendosi in un primo momento verso nord per correre un tratto in linea ad anello che li riporterà alla cittadina di partenza. Solo a questo punto la corsa farà rotta verso Dour, entrando in un circuito piuttosto impegnativo dopo aver affrontato però il pavé della Rue de Vert Pignon.

Dopo 107 chilometri, infatti, si entra nel circuito di 26,2 chilometri da affrontare quattro volte. Côte de la Roquette, Chemin de WilhériesCôte des Nonnettes Rue de Bellevue sono le difficoltà. Attenzione perché l’ultimo scollinamento si trova a soli due chilometri dal traguardo finale.

Il percorso de Le Samyn Dames

Percorso praticamente identico anche per le donne, che non affronteranno a differenza dei loro colleghi uomini, il tratto in linea iniziale. Da Quaregnon, infatti, le atlete si dirigeranno diversamente verso il circuito da affrontare quattro volte.

Si ripeteranno dunque la Côte de la Roquette, Chemin de WilhériesCôte des Nonnettes Rue de Bellevue. Scollinamento sempre a due chilometri dall’arrivo di Dour.

I favoriti

Occhi puntati sul giovane Arnaud De Lie, leader della Lotto Dstny. Il corridore belga si è comportato benissimo nel fine settimana, correndo da protagonista sia alla Omloop Het Nieuwsblad sia alla Kuurne Bruxelles Kuurne.

La Uno-X Mobility vuole mostrarsi competitiva con Rasmus Tiller e Soren Waerenskjold che possono sfruttare anche le loro capacità allo sprint. Soren Kragh Andersen guiderà l’Alpecin Deceuninck, mentre l’esperto John Degenkolb ha sulle spalle tutta la Dsm Firmenich PostNL.

Anche due italiani possono fare molto bene, stiamo parlando di Luca Mozzato dell’Arkèa B&B Hotels e Matteo Moschetti della Q36.5 Pro Cycling.

Tra le donne invece partono con i favori del pronostico Grace Brown (FDJ Suez), Charlotte Kool (Team Dsm Firmenich PostNL), Allison Jackson (EF Education Cannondale) e Emma Norsgaard (Movistar). Ma ci sono anche tante italiane al via che possono sorprendere, su tutte Chiara Consonni (UAE Team ADQ). Presenti anche Vittoria Guazzini (FDJ Suez) e Maria Giulia Confalonieri (Uno-X Mobility).

Dove vedere Le Samyn in tv

Diretta televisiva su Eurosport 2 per Le Samyn 2024 a partire dalle ore 14. Stesso orario anche per le piattaforme streaming di Eurosport Player, Discovery+, Dazn e NowTV.

Autore Emanuele Peri

Sono un appassionato di ciclismo e di scrittura. Tutto è iniziato quando ero ancora molto piccolo e il giornalismo era il lavoro dei miei sogni. Unire questa passione ai pedali e alle due ruote è l'obiettivo verso cui tendere ogni giorno.

Visualizza tutti i post di Emanuele Peri →