Hyundai Ioniq 5, tempo di restyling per l’elettrica coreana

La casa coreana ha deciso di rinnovare la sua elettrica con una batteria più grande, nuovi dettagli e tanta tecnologia in più

La nuova Hyundai Ioniq 5
La nuova Hyundai Ioniq 5 - Foto credits Hyundai press


Tre anni fa arrivava sul mercato Hyundai Ioniq 5, l’elettrica firmata dalla casa coreana. Adesso, però, quella stessa auto ha deciso di rinnovarsi aggiornando forme, ma soprattutto tecnologia a disposizione per rimanere sulla cresta dell’onda.

Il brand, infatti, ha deciso di sottoporre l’auto al classico restyling di metà carriera migliorandola non solo dal punto di vista estetico, ma soprattutto dotandola di una nuova batteria e di tanta tecnologia in più.

Hyundai Ioniq 5, l’elettrica si rinnova

La novità maggiore del restyling al quale è stata sottoposta Hyundai Ioniq 5 è nella batteria. Adesso, infatti, la sua capacità è aumentata passando da 77,4 a 84,0 kWh incrementando così l’autonomia della vettura, che quindi migliorerà l’attuale valore massimo di 507 km.

Confermate, poi, le varie versioni con il restyling che sarà disponibile in Italia intorno alla metà del 2024 con la commercializzazione che dovrebbe avvenire tra giugno e luglio e gli ordini che si apriranno già a maggio. Dal punto di vista estetico, poi, Hyundai Ioniq 5 cresce di 2 cm in lunghezza, arrivando ora a 465 cm, lasciando invariate le altre dimensioni: 190 cm di larghezza, 160 di altezza e 300 cm di passo.

L’allungamento è dovuto principalmente all’adozione di nuovi paraurti anteriori e posteriori ridisegnati, così come anche mascherina a forma di V, mentre lo spoiler posteriore è stato allungato di 5 cm per favorire le qualità aerodinamiche della vettura.

Hyundai Ioniq 5 restyling
Hyundai Ioniq 5 restyling – Foto credits Hyundai press

Rivisti, poi, anche gli interni. Sotto al display centrale, adesso, ci sono dei pulsanti fisici che servono a gestire alcune funzioni fondamentali. Il volante ha un nuovo design e integra luci interattive. Mentre anche il sistema multimediale è nuovo e ha come obiettivo principale quello di migliorare l’esperienza a bordo.

Più ricco anche l’equipaggiamento tecnologico grazie a sistemi aggiornati per l’assistenza al mantenimento della corsia o al parcheggio remoto. Che si aggiungono alla chiave digitale, il sistema automatico abbaglianti/anabbaglianti e il ripiegamento a distanza della seconda fila di sedili.

Prevista, poi, anche la versione più sportiva. Con la variante N da 650 CV arriva il nuovo allestimento N Line, che porta con sé elementi sportivi tipici della gamma N conferendo all’auto uno stile più aggressivo, con paraurti specifici, minigonne laterali e cerchi da 20”esclusivi N Line.

Nell’abitacolo, invece, si ritrova lo stesso carattere aggressivo e votato alla sportività con dettagli del mondo racing. Come la pedaliera in metallo con volante e plancia specifici, cielo nero, sedili sportivi con logo N, cuciture rosse e due opzioni per il rivestimento delle sedute.

Autore Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti.

Visualizza tutti i post di Matteo Vana →