Colonnine di ricarica per auto elettrica, in Italia superata quota 50.000

La rete di ricarica pubblica in Italia continua a crescere: ecco tutti i numeri relativi all’infrastruttura italiana

Colonnine di ricarica per auto elettriche
Colonnine di ricarica per auto elettriche - Foto Shutterstock | Owlie Productions


La mobilità sostenibile, con lo sviluppo di auto e moto elettriche, sta facendo passi in avanti. Grazie anche alla crescita del numero dei punti di ricarica a uso pubblico installati in Italia, che hanno superato quota 50.000 unità.

A testimoniarlo è la quinta edizione dello studio “Le infrastrutture di ricarica a uso pubblico in Italia” presentato da Motus-E, che ha rilevato come, nell’anno da poco trascorso, siano stati installati 13.906 nuovi punti di ricarica, di cui 3.450 installati solo nell’ultimo trimestre.

Crescono i punti di ricarica in italia

Il numero di colonnine di ricarica per i veicoli elettrici, quindi, continua a crescere toccando quota 50.678 unità, valore che pone l’Italia tra i Paesi più virtuosi d’Europa. Con 23 punti di ricarica a uso pubblico ogni 100 auto elettriche circolanti, Il Belpaese si conferma quindi davanti a quella a Francia (14 punti ogni 100 auto elettriche circolanti), Germania (10 punti ogni 100 auto elettriche circolanti) e Regno Unito (10 punti ogni 100 auto elettriche circolanti).

L’Italia, inoltre, ha anche il primato di punti di ricarica veloci in corrente continua con 3,4 punti ogni 100 auto elettriche circolanti. Ma c’è di più perché l’Italia è prima anche per quanto riguarda il numero di punti di ricarica rispetto alla lunghezza totale della rete stradale, con una media di 1 punto di ricarica ogni 5 km di strade, precedendo Regno Unito (1 punto ogni 6 km), Germania (1 punto ogni 7 km) e Francia (1 punto ogni 9 km).

Auto elettriche in ricarica
Auto elettriche in ricarica – Foto Shuttertsock | Sopotnicki

Per quanto riguarda la distribuzione, invece, crescono le installazioni nel Sud e nelle Isole, con un totale del 23% dei punti di ricarica presenti nel Paese, contro il 19% del Centro e il 58% del Nord.

La regione con più punti di ricarica è ancora la Lombardia che ne conta 9.395, davanti al Piemonte con 5.169, il Veneto a quota 4.914, il Lazio con 4.659 e l’Emilia-Romagna che ne può vantare 4.253. Una crescita importante, poi, si evidenzia in Campania, seconda Regione assoluta per crescita dell’infrastruttura nel 2023, con 2.691 nuovi punti di ricarica installati.

Tra le città, invece, è Roma quella che al 31 dicembre 2023 conta più punti di ricarica installati arrivando a quota 3.588 e precedendo sia Milano, che si ferma a 2.883, sia Napoli con le sue 2.652 colonnine di ricarica.

Se però si prende in considerazione il numero di punti di ricarica per km quadrati di superficie, c’è Napoli davanti a tutte le altre città con 225 colonnine ogni 100 km quadrati, con Milano che mantiene la seconda posizione con le sue 183 stazioni di ricarica e Roma terza a quota 67.

Autore Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti.

Visualizza tutti i post di Matteo Vana →