BYD Yuan UP, arriva il SUV elettrico da 13.000 euro

Arriva dalla Cina il nuovo SUV elettrico dal costo contenuto: BYD Yuan UP, con il suo prezzo di circa 13.000 euro, diventerà così uno dei SUV più economici al mondo

BYD Yaun UP
BYD Yaun UP - Foto credits BYD press


Le auto elettriche, specialmente quelle che vengono dalla Cina, stanno conquistando tutti. Grazie a prezzi molto competitivi, abbinati a una base tecnologica importante, questo tipo di veicoli rappresenta la miglior alternativa possibile per chi vuole viaggiare senza inquinare ma, al tempo stesso, non spendere un capitale.

Tra i vari marchi che arrivano dalla Cina c’è anche BYD. Il costruttore asiatico, infatti, per il momento solo in Cina ma non è escluso che la commercializzazione possa riguardare anche l’Europa, a marzo inizierà a vendere BYD Yuan UP, un nuovo crossover compatto dal prezzo super competitivo.

Il SUV elettrico dal costo contenuto

BYD Yuan UP, con il suo prezzo di circa 13.000 euro al cambio attuale – pari a 100.000 yaun -, diventerà così uno dei più economici al mondo. Specialmente se si considerano le auto a ruote alte, le più ambite dagli automobilistiche, ma spesso anche le più costose.

Per il momento la commercializzazione avverrà solo in Cina, ma con un listino così competitivo è altamente probabile che la casa voglia esportare il modello anche fuori dal mercato interno rendendolo appetibile anche su un mercato come quello europeo in cui i SUV sono le vetture più scelte da anni.

A maggior ragione perché BYD ha ufficialmente dato inizio al percorso che porterà alla realizzazione del suo nuovo impianto che sarà costruito in più fasi e diventerà operativo in 3 anni. Il costruttore, infatti, ha firmato un accordo preliminare di approvvigionamento e vendita per l’impianto di produzione in Ungheria che sarà realizzato a Szeged, nel sud-est del Paese.

La nuova BYD Yuan UP
La nuova BYD Yuan UP – Foto credits BYD press

Basato sulla piattaforma e-Platform 3.0, il nuovo BYD Yuan UP si presenta con un frontale “Dragon Face”, già visto anche sulla Song L, mentre il paraurti ha forme squadrate, con due inserti elaborati nella parte inferiore e intagli ai lati simili a prese d’aria.

Spostandosi verso le fiancate, poi, queste hanno un design dinamico per effetto dei montanti a contrasto in nero mentre i cerchi in lega a 5 razze danno ulteriore carattere al mezzo. Al posteriore, invece, si ritrova la coda con la barra Led che attraversa tutto il portellone e fari con effetto tridimensionale mentre è presente anche un ampio tetto apribile.

Le misure della nuova BYD Yuan UP sono quelle tipiche della categoria con 4,31 m di lunghezza, 1,83 m di larghezza e di 1,68 m d’altezza, con un passo di 2,62 m. Due le potenze disponibili con un powertrain da 95 CV e un altro da 184 CV tra i quali scegliere con entrambe le versioni che possono raggiungere la velocità massima di 160 km/h. Per quanto riguarda la batteria, invece, sarà disponibile da 32 kWh e 45,1 kWh, con un’autonomia massima compresa tra 300 e 400 km.

Autore Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti.

Visualizza tutti i post di Matteo Vana →