Bici vintage, ecco quanto possono valere

Le bici vintage stanno tornando di moda con migliaia di appassionati a caccia di modelli storici: ecco quanto possono valere

Bici vintage
Bici vintage - Foto Shutterstock | di Lucian Marian


Le bici vintage, così come le auto d’epoca, possono valere una fortuna. Non è così raro, infatti, che magari rovistando in cantina o nel garage si possa trovare una bicicletta datata. Se questa è conservata bene oppure è un modello particolare, ecco che il ritrovamento si può trasformare infatti in un vero e proprio colpo di fortuna.

Le bici vintage, soprattutto negli ultimi anni, stanno diventando sempre più di moda tanto che i collezionisti fanno a gara per trovare modelli storici o con una storia particolare alle spalle.

Come capire quanto vale una bici vintage

Esistono diversi criteri da considerare per capire se una bicicletta vintage ha un valore economico importante o meno. Innanzitutto spesso non basta che una bici abbia molti anni per essere considerata vintage: in genere, si tratta di modelli prodotti tra gli anni ’20 e ’80.

Oltre alla data di produzione, altri fattori importanti per definire il valore di una bicicletta d’epoca sono la marca e il modello, l’originalità delle componenti, le condizioni generali, oltre alla storia e alla provenienza.

Ci sono, ad esempio, modelli storici che possono valere una fortuna. Come le celebri bici Bianchi con alcuni modelli rarissimi che possono essere venduti a cifre molto elevate, come la Bianchi R Super del 1924 che può valere anche più di 15.000 euro.

Anche le bici vintage Cinelli possono rappresentare un buon guadagno, specialmente se si tratta di modelli particolarmente ricercati.

Bici vintage, quanto può valere
Bici vintage, quanto può valere – Foto Shutterstock | PHOTOCREO Michal Bednarek

Per riuscire a vendere la propria bici vintage esistono sia siti specializzati in aste online sia mercatini dell’usato dove è possibile trovare dei veri appassionati che cercano proprio prodotti del genere.

Prima di mettere in vendita online o di recarsi in un mercatino, però, è bene informarsi, magari su qualche forum su internet o presso uno specialista di biciclette per avere una valutazione accurata delle condizioni e della rarità della bicicletta per stabilire poi un prezzo di vendita adeguato.

Oltre alla marca e al modello della bici, poi, ci sono altri aspetti da considerare per determinare il suo valore economico quantificando, così, la possibilità di guadagno. Uno dei più importanti è la condizione generale della bicicletta che deve essere ben conservata, originale e funzionante.

Inoltre, la storia e la provenienza della bici possono influenzare il suo valore, specialmente se è legata a eventi o personaggi famosi.

Inoltre, se si possiede una bicicletta vintage di grande valore e rarità, è possibile che la sua vendita possa attirare l’attenzione di collezionisti e appassionati disposti a investire cifre considerevoli per aggiungere un pezzo esclusivo alla propria collezione.

Autore Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti.

Visualizza tutti i post di Matteo Vana →