Bici da ciclocross: i migliori modelli per qualità-prezzo 2024

Le biciclette da ciclocross stanno tornando nuovamente in auge diventando sempre più popolari: ecco i migliori modelli

Bici da ciclocross, i migliori modelli
Bici da ciclocross, i migliori modelli - Foto Shutterstock | dvphotoworld


Le bici da ciclocross, pensate inizialmente per le corse ricche di ostacoli nel fango e nella neve della stagione invernale, negli ultimi anni stanno riscoprendo una nuova giovinezza grazie ai ciclisti che le scelgono non solo per le gare, ma anche per uscire con gli amici sui sentieri sterrati.

Questo tipo di biciclette, infatti, hanno una fisionomia che rassomiglia a quella di una bici da corsa, ma aggiungono alcun caratteristiche tecniche che le rendono perfette per l’uso su lunghi percorsi su sentieri in generale nell’off road.

Ma quali sono i modelli da scegliere? Ecco alcune delle bici da ciclocross migliori nel rapporto qualità-prezzo.

Bianchi Zolder Pro

Bianchi Zolder Pro
Bianchi Zolder Pro – Foto credits Bianchi media

Una tra le migliori bici da ciclocross disponibili sul mercato è senza dubbio Bianchi Zolder Pro. Una due ruote perfetta per la competizione ma adatta anche alle pedalate sui sentieri sconnessi con gli amici.

Caratterizzata da un telaio in carbonio, gruppo Shimano GRX 600 2x11v, cassetta 11-32T, guarnitura 46/30T e freni Shimano BR-RX400 questa bici da ciclocross abbina leggerezza e resistenza ad un prezzo di 3.599 euro che ne fa una delle migliori sul mercato.

State Warhawk

State Warhawk
State Warhawk – Foto credits State Bicycle media

Design semplice ed elegante, abbinato a una grande maneggevolezza. Sono questi i punti di forza di State Warhawk, una delle migliori bici da ciclocross sul mercato a due ruote. Una bicicletta che sta riscuotendo un discreto successo non solo come bici da corsa, ma anche per essere utilizzata sui sentieri sterrati.

Uno degli aspetti interessanti di questa bici è il fatto che si tratta di un modello a velocità singola ed è molto utilizzata non solo off road, ma anche dai pendolari. Reperibile online, rimane sotto la soglia dei 1.000 euro.

Cannondale SuperSix EVO CX

Cannondale SuperSix EVO CX
Cannondale SuperSix EVO CX – Foto credits Cannondale press

Quando si parla di biciclette uno dei marchi più affidabili è Cannondale e, anche tra le bici da ciclocross, il brand americano è in grado di offrire SuperSix EVO CX, mezzo che si caratterizza per il telaio in carbonio, un gruppo SRAM Force 1 1x11v, cassetta 11-36T, guarnitura 40T e freni SRAM Force 1 hydraulic Disc.

Tutti elementi che concorrono a dare vita alla bici più veloce di sempre al di fuori delle strade asfaltate, perfetta sia per l’agonismo che per gli appassionati che cercano emozioni forti anche nelle pedalate domenicali. Il tutto a un prezzo di poco inferiore ai 4.000 euro.

Stevens Super Prestige Di2

Stevens Super Prestige Di2
Stevens Super Prestige Di2 – Foto credits Stevens media

Una delle bici da ciclocross per eccellenza, la Stevens Super Prestige Di2 rappresenta una delle eccellenze del settore. Dotata dell’innovativo sistema di attacco manubrio FSA SMR, ma anche del nuovo gruppo wireless Shimano Ultegra con trasmissione 2×12 velocità, questa bici è perfetta per chi si considera un utente già esperto.

Realizzata insieme ai professionisti del settore, il modello si caratterizza per il manubrio e la forcella in carbonio e per un peso di 8,2 kg che la rendono particolarmente scattante sui fondi sconnessi. Il prezzo, poi, è molto competitivo rimanendo sotto la soglia dei 3.000 euro.

Autore Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti.

Visualizza tutti i post di Matteo Vana →