AlUla Tour, Merlier si prende tappa e maglia. Van Uden insegue

All’AlUla Tour abbiamo assistito allo strapotere in volata di Tim Merlier, capace di vincere la quarta tappa davanti a Coquard e Van Uden.

AlUla Tour Merlier
Tim Merlier vince la quarta tappa dell'AlUla Tour 2024 (foto: AlUlaTour/Pauline Ballet)


Tappa e maglia, come nel più classico dei copioni. Tim Merlier fa doppietta all’AlUla Tour, dimostrandosi il velocista più in forma del momento nella corsa saudita. Il belga della Soudal Quick Step ha sfruttato al meglio il duro lavoro dei suoi compagni, che lo hanno messo nella migliore posizione per sprintare.

A quel punto non ha dovuto fare altro che esprimere tutta la sua potenza sul traguardo della quarta tappa con arrivo a Maraya. Non è stata però una vittoria semplice per Merlier, che fino all’ultimo metro se l’è dovuta vedere con il francese Bryan Coquard.

Il corridore della Cofidis si è reso protagonista di un’ottima rimonta sullo strappo finale, arrivando fino ad affiancare Merlier. Purtroppo per Coquard sarebbero serviti altri cinquanta metri per effettuare il sorpasso e così il belga ha potuto festeggiare il secondo successo consecutivo all’AlUla Tour.

Terza posizione per Casper Van Uden del Team DSM Firmenich PostNL, costretto a cedere il simbolo del comando in classifica generale. Dietro l’olandese troviamo il connazionale Rick Pluimers della Tudor Pro Cycling e lo sloveno Luka Mezgec della Jayco AlUla.

Sesto il primo degli italiani Matteo Moschetti della Q36.5, bravo a mettere le proprie ruote davanti a quelle di Davide Cimolai della Cofidis, staccato però tre secondi dal gruppo di testa. Completano la top-ten il norvegese Soren Waerenskjold della Uno-X Mobility, il portoghese Rui Oliveira della UAE Team Emirates e il francese Emiliene Jeannière della TotalEnergies.

AlUla Tour: classifica generale

Cambia anche la classifica generale all’AlUla Tour con Merlier che balza al primo posto e vestirà domani la maglia di leader nell’ultima tappa. Il belga conduce con quattro secondi di vantaggio su Casper Van Uden e quattordici su Bryan Coquard. Il nostro Matteo Sobrero è quarto con un ritardo di 21 secondi.

Per via dei suoi due successi, il corridore della Soudal Quick Step guida anche anche la classifica a punti, pur avendo 39 punti come Van Uden. Waerenskjold è terzo a sole 25 lunghezze. Nella lotta per la maglia di miglior giovane è quasi certa la vittoria di Van Uden che può contare su un vantaggio di 18 secondi su Rick Pluimers.

La tappa di domani

Quella di domani, la quinta da AlUla Old Town a Skyviews of Harrat Uwayrid di 150,2 chilometri, è la tappa decisiva di questa edizione della corsa. Dopo una prima parte di corsa decisamente pianeggiante, tutto si concentrerà nei 2,8 chilometri al 12,5% di salita che precedono l’arrivo.

Dallo scollinamento al traguardo, infatti, mancheranno solamente nove chilometri, tutti da vivere per conoscere il vincitore dell’AlUla Tour 2024.

Autore Emanuele Peri

Sono un appassionato di ciclismo e di scrittura. Tutto è iniziato quando ero ancora molto piccolo e il giornalismo era il lavoro dei miei sogni. Unire questa passione ai pedali e alle due ruote è l'obiettivo verso cui tendere ogni giorno.

Visualizza tutti i post di Emanuele Peri →