Specialized Tarmac SL8: le bici della Bora-hansgrohe e Soudal-QuickStep

La Specialized Tarmac SL8 è la bicicletta della Bora hansgrohe e della Soudal Quick Step per la stagione 2024

Specialized Tarmac SL8
La Specialized Tarmac SL8 della Bora hansgrohe


Tra le biciclette più celebri del gruppo per questa stagione World Tour 2024 c’è senza alcun dubbio la Specialized che per la Bora hansgrohe e la Soudal Quick Step ha messo a disposizione la nuovissima Specialized S-Works Tarmac SL8.

Parliamo di due delle squadre più forti del panorama internazionale. La formazione tedesca vanta infatti il nuovo acquisto Primoz Roglic, andato via dalla Jumbo-Visma e pronto a lottare per la maglia gialla del Tour de France. Lo sloveno sarà leader assoluto del team, a differenza di quanto accadeva nella vecchia squadra dove doveva condividere la scena con Jonas Vingegaard e Sepp Kuss.

La Soudal Quick Step darà invece l’assalto alla Grande Boucle con Remco Evenepoel, il fuoriclasse belga che si è laureato campione del mondo a Wollongong nel 2022. Già vincitore di una Vuelta di Spagna, il giovane corridore ha fallito l’appuntamento con il Giro d’Italia lo scorso anno, ma ora nel mirino c’è un obiettivo ancora più grande.

Specialized Tarmac SL8: com’è fatta

La Specialized Tarmac SL8 è senza dubbio una delle biciclette più tecnologiche e di alto livello del gruppo. Parliamo di un telaio aerodinamico, leggero, rigido e perfetto nell’assorbimento delle vibrazioni. Il Ride Science Team ha verificato che il Tarmac risparmia 16,6 secondi su 40 chilometri in pianura, addirittura 128 secondi più veloce sul percorso della Milano-Sanremo e 20 secondi più veloce sulla salita del Tourmalet.

Il telaio presenta una parte frontale ottimizzata per il massimo vantaggio aerodinamico, un cannotto della forcella posizionato posteriormente rispetto alla parte frontale del tubo sterzo del telaio, ma anche un reggisella più stretto e aerodinamico.

Il peso è davvero ridotto al minimo. Solo 685 grammi, più leggero del 15% rispetto alla precedente generazione di Tarmac. Riprende molto la Aethos nella zona del tubo obliquo, del tubo sella e nella parte posteriore della bicicletta. Il rapporto rigidità-peso del Tarmac SL8 è migliore del 33% rispetto all’ SL7.

 E i componenti? La Specialized S-Works Tarmac SL8 della Bora hansgrohe 2024 monta il gruppo Sram Red eTap AXS, con ciclocomputer Hammerhead Karoo2 sempre della famiglia Sram. Il resto dell’allestimento è tutto firmato Specialized, dalle ruote alle gomme, passando per sella e manubrio.

La bici della Soudal Quick Step, invece, monta il gruppo Shimano Dura Ace Di2 12v, il manubrio integrato Roval Rapide, la sella Power Mirror e, a scelta, o le ruote Roval Rapide CLX o le Roval Alpinist CLX.

Tutto è pronto per conquistare i grandi traguardi del circuito World Tour!

Autore Emanuele Peri

Sono un appassionato di ciclismo e di scrittura. Tutto è iniziato quando ero ancora molto piccolo e il giornalismo era il lavoro dei miei sogni. Unire questa passione ai pedali e alle due ruote è l'obiettivo verso cui tendere ogni giorno.

Visualizza tutti i post di Emanuele Peri →