Vuelta a Andalucia 2024, il percorso e i favoriti

Partirà domani la Vuelta a Andalucia, corsa di cinque tappe nella regione spagnola con tanti big al via. Scopriamo il percorso e i favoriti alla vittoria finale

vuelta a andalucia
Il gruppo alla Vuelta di Spagna (foto: Unipublic/SprintCyclingAgency)


In contemporanea alla Volta ao Algarve, partirà domani anche la Vuelta a Andalucia, corsa a tappe nella meravigliosa regione spagnola che dopo cinque giornate di gara si concluderà il 18 febbraio. Sarà un ottimo test per capire a che punto sono i corridori in vista delle grandi classiche e gare a tappe di marzo.

La corsa presenta un percorso di 850 chilometri in totale con ben 14 Gran Premi della Montagna sparsi nelle cinque tappe in programma. Una corsa dura, dunque, ma che lascia in ben due occasioni spazio anche alle ruote veloci del gruppo.

Vuelta a Andalucia: il percorso

Si parte da Almuñécar per la prima frazione con arrivo a Cádiar al termine di 162,9 chilometri. Sarà una giornata intensa, ricca di saliscendi e tre Gran Premi della Montagna, uno dei quali addirittura di prima categoria. Molto probabilmente avremo dei distacchi che inizieranno a delineare la classifica generale.

Seguirà la Málaga-Alcaudete di 158,8 chilometri con altri tre Gpm e un mangia e bevi che metterà in difficoltà le ruote più veloci. Attenzione alla salita di otto chilometri nel finale con un tratto anche in lastricato: qui assisteremo ad una bellissima bagarre.

Il giorno successivo, per la terza tappa, i corridori dovranno affrontare i 163,9 chilometri che da Arjona porteranno il gruppo a Pozoblanco. Una giornata perfetta per i fuggitivi con un percorso molto variegato e un solo Gpm. Attenzione, perché in caso di gruppo compatto la scena se la prenderanno i velocisti.

La quarta frazione può essere considerata la tappa regina della Vuelta a Andalucia 2024. Da Córdoba a Lucena con un finale durissimo a circuito da ripetere quattro volte con anche un muro al 10% di pendenza media. Chi vuole vincere dovrà fare la differenza proprio qui.

Infine la tappa conclusiva della corsa da Benahavís a La Línea de la Concepción che probabilmente si concluderà allo sprint dopo una fuga tutta da riprendere.

I favoriti

Intensa la sfida per la classifica generale con Juan Ayuso della UAE Team Emirates favorito numero uno per il successo finale. Il giovane spagnolo dovrà vedersela però con l’austriaco Felix Gall della Decathlon Ag2r La Mondiale e anche con il colombiano Santiago Buitrago della Bahrain-Victorious.

Proprio il team mediorientale avrà al via anche altri due uomini di classifica come Damiano Caruso e Jack Haig. Mauro Schmid ed Eddie Dunbar sono gli uomini di riferimento per la Jayco-AlUla, mentre Maxim Van Gils quello della Lotto Dstny.

E gli italiani. Oltre al già citato Caruso, occhi puntati sul debutto stagionale di Lorenzo Fortunato, leader dell’Astana-Qazaqstan.

Autore Emanuele Peri

Sono un appassionato di ciclismo e di scrittura. Tutto è iniziato quando ero ancora molto piccolo e il giornalismo era il lavoro dei miei sogni. Unire questa passione ai pedali e alle due ruote è l'obiettivo verso cui tendere ogni giorno.

Visualizza tutti i post di Emanuele Peri →