Microlino Lite, la microcar in versione “leggera” dedicata ai 14enni

Il nuovo modello elettrico, presentato al Salone di Ginevra, offre una soluzione di mobilità sostenibile che può essere guidata anche dai 14enni

Microlino Lite
Microlino Lite - Foto credits Microcar pres


Le microcar, piccole elettriche dedicate ai più giovani, stanno diventando sempre più popolari. Perfette per muoversi in città, questi mezzi stanno conquistando gli automobilisti grazie alle loro dimensioni ridotte che permettono di evitare il traffico ma soprattutto di sfruttare la propulsione elettrica sposando il concetto di mobilità sostenibile.

Negli ultimi anni sono diverse le aziende che si stanno inserendo in questo particolare segmento. E tra le più interessanti c’è Microlino, vettura che sfrutta il fascino retrò e che, al Salone di Ginevra, si è presentata in una versione nuova, definita Lite, dedicata ai più giovani e più “leggera” rispetto all’originale.

La nuova Microlino a Ginevra

La manifestazione svizzera, quindi, è stato il terreno ideale per mostrare al mondo Microlino Lite. La nuova microcar arriverà in Italia nel secondo trimestre del 2024 per una cifra pari a 17.900 euro: la versione più “leggera” rispetto all’originale si caratterizza per alcune novità come i tocchi di vernice arancione e le combinazioni cromatiche con la possibilità di avere il veicolo sia in blu Venezia che in antracite Berlino. L’allestimento, poi, comprende un tettuccio apribile per viaggiare a cielo aperto liberando l’abitacolo biposto.

Inoltre, Microlino Lite, grazie anche al fatto di essere omologato come L6e e quindi guidabile già a 14 anni, si offre anche come alternativa al classico motorino per i più giovani.

A muoverlo c’è un powertrain elettrico con una potenza omologata di 6 kW (8 CV), che arriva a un picco massimo di 9 (12 CV). Sempre in base alla normativa vigente, però, Microlino Lite non può superare la velocità massima di 45 km/h, come imposto dal Codice della strada per questo tipo di veicoli.

L’autonomia invece può raggiungere i 100 o i 180 km a seconda della capacità della batteria, del tipo Nmc, che può essere da 5,5 o 11 kWh in base al modello scelto tra i due disponibili che saranno messi in commercio.

Per la ricarica, invece, secondo quanto dichiarato dall’azienda stessa, richiede rispettivamente due o quattro ore per passare da 0 all’80% di range. Il bagagliaio ha una capacità dichiarata di 230 litri.

Per la Svizzera, poi, Microlino Lite verrà proposto anche con un finanziamento di 4 anni e rate a partire da 149 franchi, pari a 156 euro, al mese.

Una formula che potrebbe essere riproposta anche in altri mercati dove sarà lanciato, Italia compresa, offrendo così un’alternativa di mobilità sostenibilità sostenibile a tutti gli automobilisti, anche minorenni, che decideranno di sceglierla per muoversi agilmente nel traffico cittadino.

Autore Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti.

Visualizza tutti i post di Matteo Vana →