Auto elettriche, lo studio sull’autonomia: ecco quanta ne basta

Uno studio americano ha certificato che l’autonomia attuale delle auto elettriche è più che sufficiente per coprire i chilometri medi percorsi in una settimana

Auto elettriche in ricarica
Auto elettriche in ricarica - Foto Shutterstock | di Vadzim Mashkou


Uno dei principali handicap delle auto elettriche riscontrati dagli automobilisti è quello relativo all’autonomia. Molti di loro, infatti, nell’indicare i motivi per i quali non hanno ancora deciso di acquistare una vettura a zero emissioni fa riferimento proprio alla capacità di percorrenza con una sola ricarica, giudicata ancora troppo scarsa.

Anche per questo motivo, negli Stati Uniti, la media company Recurrent si è preoccupata di cercare di sfatare uno dei miti più resistenti riguardo alle auto elettriche andando a calcolare quanti chilometri percorrono quotidianamente gli automobilisti e, di conseguenza, quanta autonomia basterebbe per togliere quell’ansia da ricarica di cui molti sembrano ancora oggi soffrire.

Lo studio che sfata uno dei tabù sull’auto elettrica

La cosiddetta ansia da autonomia, infatti, è uno dei peggiori nemici dell’auto elettrica, soprattutto in regioni dove le distanze da coprire sono notevoli, come appunto gli Stati Uniti. La pura di restare a secco da parte dei guidatori che si avvicinano alle vetture green, infatti, rappresenta uno degli ostacoli maggiori da superare.

Un uomo ricarica la propria auto elettrica
Un uomo ricarica la propria auto elettrica – Foto Shutterstock | Andriiii

La ricerca, però, analizzando i dati di 18.000 veicoli elettrici circolanti negli USA, ha dimostrato come in realtà i chilometri macinati quotidianamente dagli automobilisti statunitensi sono molti meno dell’autonomia di una qualsiasi vettura elettrica.

Ovviamente le distanze variano da Stato a Stato, ma è stato calcolato che gli americani percorrono fra le 20 e le 45 miglia, pari a 32-72 km – al giorno, consumando dall’8% al 16% della batteria.

Un dato che viene ampiamente coperto dall’autonomia della stragrande maggioranza delle vetture green presenti Oltreoceano le quali dichiarano di poter percorrere, con una ricarica completa, tra i 400 e i 483 km. Facendo un rapido calcolo, anche nella peggiore delle ipotesi, basterebbe una ricarica completa a settimana – o poco più – per coprire il fabbisogno chilometrico medio di un utente americano.

Addirittura, scendendo più nel dettaglio, si scopre che nei tre Stati più grandi degli Stati Uniti, ossia Alaska, Texas e California, le distanze giornaliere sono addirittura inferiori, calcolate rispettivamente in 37, 45 e 50 km di media al giorno. Una tendenza che verrà certamente confermata nei prossimi anni, ma soprattutto un dato, quello sull’autonomia delle auto elettriche, che è destinato a crescere ulteriormente.

Le case automobilistiche, infatti, sono a lavoro per incrementare sempre di più l’autonomia delle proprie vetture per offrire un chilometraggio più ampio e ricariche sempre meno frequenti stringendo accordi con aziende specializzate nella produzione di batterie o ricorrendo a nuove tecnologie che, in futuro, renderanno sempre maggiori le distanze coperte con una singola ricarica facendo sparire anche l’ansia da ricarica che ancora attanaglia molti automobilisti.

Autore Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti.

Visualizza tutti i post di Matteo Vana →