Lance Armstrong

Lance Armstrong è stato in grado di vincere 7 Tour de France consecutivamente, il più forte corridore americano della storia, ecco le news sulla sua carriera

Lance Armstrong: riduzione della squalifica se collabora?

ARMSTRON Bruyneel

Lance Armstrong potrebbe godere di uno sconto di pena nel caso in cui collaborasse con l’agenzia antidoping WADA e con l’Unione Ciclistica Internazionale: è questa l’ipotesi avanzata da Brian Cookson (presidente UCI) che coinvolge il texano e che potrebbe vedere annullata la squalifica a vita a 8 anni. Il che permetterebbe all’americano di dedicarsi al triathlon, non certo di ritornare alle corse. Ma poi, chi lo vorrebbe? Di sicuro sarebbe interessante una confessione totale rispettando la “trasparenza e onestà al 100%”" richiesta dalla federazione internazionale. Sarebbe però meglio ancora se Armstrong confessasse davvero tutto senza chiedere niente in cambio visto che quello che ha tolto allo sport lo posiziona nella più infima delle categorie possibili, non solo a livello sportivo.

Leggi l'articolo

Armstrong da Oprah: il video dell’intervista [VIDEO]

Ecco il video dell’intervista di Lance Armstrong a Oprah Winfrey dove ha raccontato molto più di quanto ci si sarebbe aspettato alla vigilia a proposito del doping. Il texano ha dunque vuotato e l’America intera si è seduta davanti alla TV per seguire la prima parte della chiacchierata tra l’ex-campione reo confesso e la conduttrice più popolare e potente. Vi abbiamo già riportato le frasi più emblematiche e raccapriccianti, ora è il momento di seguire il video (lo potete vedere qui sopra), che si riferisce alla prima parte, la seconda andrà in onda questa notte e ve la riproporremo non appena sarà caricata su Youtube (aggiornamento: è online, la trovate dopo il salto.

Guarda il video e leggi l'articolo

Lance Armstrong: doping in tutti i Tour de France, la confessione

Lance Armstrong, Oprah Winfrey

Lance Armstrong e il doping: la prima puntata dell’intervista a Oprah è agghiacciante. Quando Armstrong risponde a domande secche con risposte altrettanto dirette e terribili ha la stessa non-espressione di quando scalava le montagne facendosi gioco dei grimpeur, senza una goccia di sudore, senza emozioni. Lo chiamavano l’extraterrestre ed è rimasto tale. Tradisce qualche insicurezza solo mordicchiandosi le labbra di tanto in tanto. Per il resto risponde piuttosto tranquillamente, come se fosse al banco dei salumi. “Hai preso Epo?”, “Sì, in tutti e sette i Tour de France”. “Hai fatto trasfusioni?”, “Sì”, “Hai preso testosterone?”, “Sì, ed era stato trovato in un test nel 1999, ma abbiamo retrodatato una ricetta medica”. E poi si scusa, con tutti. Ma sono parole ancora più viscide delle confessioni.

Leggi l'articolo

Lance Armstrong in legno da 9 metri sarà bruciato in Inghilterra

lance armstrong legno fiamme

Lance Armstrong è ormai diventato il nemico pubblico numero uno non solo nel mondo dello sport: il texano sarà infatti suo malgrado protagonista di un festival locale nel sud dell’Inghilterra con una sua maxi-riproduzione che sarà data alle fiamme in occasione del prossimo 5 novembre. Si tratta del cosiddetto Guy Fawkes Day che si ripete ogni anno a Edenbridge (un piccolo centro a poca distanza da Londra, con 8.000 abitanti) per ricordare il complotto fallito nel 1605 per rovesciare il Parlamento al fine di uccidere il re Giacomo I. Ogni edizione vede un “cattivo” riprodotto a dimensioni XXL e bruciato. Il prossimo 5 novembre sarà il turno di Lance Armstrong.

Leggi l'articolo

Lance Armstrong: la più grande truffa sportiva di sempre

lance armstrong doping usada

Il castello di carte allestito da Lance Armstrong è diventato il più alto e dunque anche il più esposto ai venti: era chiaro da anni che era stato costruito non rispettando le regole e ora sta inesorabilmente crollando, fila dopo fila, sempre più veloce. Il texano ha deciso di non difendersi dalle ennesime accuse di doping di squadra sistematico durante tutta la seconda carriera dopo il cancro, affermando di essere stanco della situazione e – di fatto – ribadendo la propria innocenza. In realtà è una fuga davanti alla verità ormai sempre più spiattellata. Gli ex “postini”, compagni di squadra di Lance alla US Postal appunto, hanno ormai parlato. E la direzione è davvero a senso unico.

Leggi l'articolo

Lance Armstrong ritorna ancora, per la Vuelta di Spagna 2012?

lance armstrong vuelta spagna 2012

E ci risiamo: Lance Armstrong potrebbe ritornare al professionismo su strada per la terza volta. Ancora una volta è il portale Velonews a spifferare della possibilità che il texano possa momentaneamente abbandonare l’attrezzatura da triathlon per riprendere la bici da corsa. Potrebbe infatti essere tra i partenti della prossima Vuelta di Spagna, un appuntamento ideale per prepararsi a dovere per i campionati mondiali di IronMan del prossimo 13 ottobre. Sarebbe una decisione clamorosa, che troverebbe sicuramente il beneplacito degli organizzatori del Giro spagnolo, immaginate il ritorno d’immagine e pubblicitario… Quanto c’è da credere a questa possibilità?

Leggi l'articolo

Lance Armstrong secondo nell’Ironman di Panama

lance armstrong ironman

Lance Armstrong si è classificato secondo al termine di un combattuto e appassionante Ironman Panama 70.3 appunto nello stato centroamericano. Il 41enne sette volte vincitore di un Tour de France punta a diventare campione anche in questa categoria e questo risultato potrebbe davvero proiettarlo nell’olimpo degli uomini di ferro. Dopo i 3.2 km a nuoto pagava solamente 34 secondi al leader Matty Reed, così da cominciare la parte in bici all’undicesima posizione. Al 15esimo chilometro era già quinto, poi insieme a Chirs Lieto hanno superato il francese Billard Betrand. La fase finale, di corsa, avrebbe deciso la classifica.

Leggi l'articolo

Lance Armstrong 23° ai Mondiali di Triathlon Xterra

lance armstrong triathlon

Chi nasce triatleta non cambierà mai le proprie passioni. Anche se ti chiami Lance Armstrong e hai vinto sette Tour de France consecutivi. Il texano è tornato alle sue antiche passioni e si è piazzato a un ottimo 23° posto nel Campionato del Mondo di triathlon XTerra, che si è appena disputato alle Hawai. Ricordiamo che il Triathlon Xterra si compone di tre gare: si inizia con 1500 metri a nuoto, poi si percorrono 30 km in mountain bike e 11 chilometri di corsa. Armstrong si era piazzato momentaneamente al secondo posto proprio dopo la prova a lui preferita, poi il crollo.

Leggi l'articolo

Lance Armstrong: Tour Down Under ultima gara internazionale

lance armstrong tour down under 2011

Lance Armstrong chiuderà con il Tour Down Under 2011 la sua carriera internazionale e continuerà l’anno in corso apparendo in un numero limitato di corse negli Stati Uniti. Poi terminerà la seconda e ultima tappa della sua vita da ciclista professionista. Il 39enne texano si dedicherà alle sue lodevoli iniziative benefiche e c’è chi scommette che punterà anche sulla politica. A modesto parere, avrebbe fatto meglio ad appendere la bici al chiodo dopo il terzo posto del Tour de France 2009, se non addirittura al momento del primo ritiro. Ma si sa che i campioni faticano a mollare e alla fine la loro carriera sfuma sporcando un po’ il ricordo.

Leggi l'articolo

Ciclomercato 2011: McEwen e Hunter alla RadioShack di Armstrong

robert hunter sudafrica

Colpaccio di ciclomercato della RadioShack di Lance Armstrong che sfrutta la mancata licenza ricevuta dalla Pegasus per ingaggiare le due perle rimaste appiedate: i due velocisti Robbie McEwen e Robert Hunter passano al team americano (Pro Tour) e così si garantiscono una stagione coi fiocchi visto che avranno la chance di partecipare a tutte le corse più importanti del calendario UCI. Bella soddisfazione per McEwen che concluderà la carriera in un’equipe di primo piano e anche per il talentuoso Hunter (foto), un uomo affidabile che può fare bene nelle volate dei grandi giri grazie a un ottimo fondo.

Leggi l'articolo

Matt Damon sarà Lance Armstrong nel film biografico sul texano

matt damon

Matt Damon impersonerà Lance Armstrong nel film biografico che racconterà la vita non solo sportiva del campione texano, vero idolo negli Stati Uniti. Ha vinto la concorrenza dell’altro attore amico di Lance e appassionato ciclista Jake Gyllenhaal. Il protagonista di tante pellicole di successo come Genio Ribelle fino ai più recenti Invictus, ritorna a prendere le vesti di uno sportivo dopo La leggenda di Bagger sul golf. La trama del film è basata sul romanzo biografico “It’s Not About the Bike” che racconta ovviamente la leggenda dell’americano, tornato allo sport e alla vita dopo aver sconfitto il cancro

Leggi l'articolo

Presentazione Tour de France 2011 senza Contador e Lance

lance tour 2011

Domani 19 ottobre 2010 si presenterà il percorso ufficiale del Tour de France 2011, ma alla serata di gala che vedrà tra gli ospiti diversi campioni del passato e del presente, mancheranno due corridori che insieme hanno vinto 10 Grand Bouchle.

Stiamo parlando ovviamente di Lance Armstrong, ormai sempre meno considerato e più scomodo in terra francese per le vicende arci-note e Alberto Contador, incappato recentemente in uno strano caso di non negatività. Tornate domani su Sui Pedali per il percorso del Tour 2011 spiegato in ogni tappa

Leggi l'articolo

Armstrong sarà ascoltato dal giudice a Los Angeles

Armstrong perplesso

Lance Armstrong poteva terminare la sua carriera dopo il settimo Tour de France vinto e in effetti così aveva fatto. Poi è tornato e ha raggiunto un ottimo terzo posto l’anno scorso, poteva ri-ritirarsi, ma l’ingordigia era troppa. Quest’anno il crollo definitivo. Ma non è finita qui.

Infatti dopo la disfatta totale a livello sportivo e la conseguente incrinatura del ricordo nei prossimi anni, il buon Lance ora potrebbe subire la batosta vera, quella giudiziaria legata ai presunti usi di prodotti dopanti. Visto che negli USA non comportano reato, si è trovata una via alternativa.

Leggi l'articolo

Tour de France 2010: A. Schleck stacca Contador, crolla Armstrong, Evans in giallo

Andy Schleck

Tour de France 2010 7a Tappa – Tutti aspettavano Alberto Contador, sembrava potesse partire da un momento all’altro, invece i suoi sguardi non erano pregni di sicurezza. Erano timorosi. Dai -2 ai -1 km ci han provato tre volte a staccarlo. Proprio sotto lo striscione dell’ultimo chilometro è partito Andy Schleck. E Contador ha ceduto.

Solo Samuel Sanchez ha seguito il lussemburghese, ma è stato giustiziato in volata da un crampo più che da Andy. Ora la maglia gialla cade sulle spalle ciondolanti di Cadel Evans visto che Chavanel per la seconda volta perde la camiseta il giorno dopo averla conquistata. Grande distacco per Lance Armstrong, arriva a 11’45″, si ritirerà?

Leggi l'articolo

Tour de France 2010: lista dei partecipanti, i ciclisti iscritti

Ponte Erasmus Rotterdam

Tour de France 2010 siamo ormai alla vigilia della gara ed è tempo di stilare la lista dei partecipanti, di tutti i ciclisti iscritti alla corsa francese che partirà domani 3 luglio da Rotterdam in Olanda per concludersi il 25 luglio a Parigi come da tradizione. Vi invitiamo a partecipare al nostro sondaggio: chi sarà il vincitore?

Per tutte le informazioni sulla corsa con altimetrie delle salite più importanti, la planimetria e il percorso e soprattutto con il dettaglio delle frazioni e tappe ecco la mini guida completa, mettetevela tra i preferiti! Dopo il salto addentriamoci nell’elencone.

Leggi l'articolo
Seguici