Tour de France 2009: Cavendish cala il poker

Tour de France 2009: Cavendish cala il poker
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Cavendish Poker

Gira e rigira la storia è sempre la stessa: parte la tappa, va via una fuga che poi viene ripresa e alla fine vince Mark Cavendish. Il Tour sta diventando quasi monotono per via della strabordante forza del folletto inglese che inanella la sua quarta vittoria.

  • Cavendish
  • Fuga

E’ imbattibile, il concetto è molto lineare e semplice. Era la Vatan – Saint Fargeau di 192 km nel centro della Francia con pochissime asperità, poco più di due cavalcavia. I velocisti sono arrivati con la gamba fresca, ma quella di Cavendish è caricata a dinamite, appena scatta brucia l’asfalto e chi è dietro rimane spettatore.

Avevano tentato la fuga Johan Van Summeren (Silence-Lotto) e Marcin Sapa (Lampre-NGC) ma vengono drammaticamente e inevitabilmente riassorbiti ai -5 km (persino presto confronto alle altre tappe). Rinaldo Nocentini è ancora maglia gialla, domani si prospetta il pokerissimo di Cavendish, mentre per il discorso radioline è tutto rimandato a venerdì.

185

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mer 15/07/2009 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici