Ryder Hesjedal ammette il doping, 10 anni fa

Ryder Hesjedal ammette il doping, 10 anni fa

garmin_hesjedal_maglia rosa asta

Ryder Hesjedal ammette di essere ricorso all’uso di doping e di sostanze illecite dieci anni fa dunque ben lontano dalla vittoria del Giro d’Italia 2012, unica e vera gioia e affermazione di una carriera altrimenti anonima. Il canadese, era stato tirato in ballo da Michael Rasmussen, nella sua autobiografia “Yellow Fever”, in cui viene raccontato come Ryder sia stato istruito a dovere dal danese su come doparsi per ottenere risultati facili. E così, Hesjedal ha confessato e chiesto scusa, ben conscio del fatto che – riferendosi a eventi di un decennio fa – il Giro rimane al sicuro. Ma non rimane affatto al sicuro la sua reputazione e la sua immagine, per altro mai stata così sicura e stabile sulle proprie fondamenta.

Ryder Hesjedal mette all’asta la maglia rosa per i terremotati emiliani

Lodevole iniziativa del Team Garmin Barracuda e del suo leader Ryder Hesjedal: il vincitore del Giro d’Italia 2012 metterà infatti all’asta due maglie con il logo della squadra e soprattutto con l’autografo su eBay. Una è rosa, indossata durante lo scorso Maggio. Il ricavato sarà devoluto interamente in favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia. Il canadese che ha trionfato al Giro 2012 battendo nella cronometro decisiva di Milano lo spgnolo Joaquin Rodriguez, ha deciso ovviamente di regalare le due maglie rosa in favore del progetto che è stato organizzato in collaborazione con la Pubblica Assistenza di Fidenza. C’è tempo fino alle ore 17 di mercoledì 27 giugno prossimo. Siete appassionati di collezionismo e di beneficenza? Ecco un’occasione da non perdere. Ryder Hesjedal è il volto e il testimonial di un’iniziativa benefica organizzato dal Team Garmin Barracuda in collaborazione con Pubblica Assistenza di Fidenza. Sono due le maglie messe all’asta su eBay ossia una maglia rosa e una maglia tradizionale Garmin entrambe con l’autografo del campione canadese. Le due maglie sono disponibili per il miglior offerente fino alle ore 17 di mercoledì 27 giugno prossimo, non ci sono ovviamente prezzi minimi, ma vale solo l’offerta più alta che sarà stata ricevuta all’ultimo secondo prima della fine del count-down. Il ricavato sarà devoluto in favore delle popolazioni terremotate dell’Emilia che circa un mese fa è stata pesantemente colpita da due pesanti scosse parte di uno sciame sismico che continua tuttora. L’operazione “Garmin Italia, la Maglia Rosa e la Maglia ufficiale del Team Garmin autografate da Ryder Hesjedal” porterà aiuto agli ammalati e alle persone la cui abitazione è stata dichiarata inagibile nella città di Mirandola, una delle più danneggiate dalle scosse. Garmin non è nuova a queste iniziative, ha infatti promosso una ONLUS con l’obiettivo si sostenere il territorio e progetti come SOS Villaggi dei bambini Onlus “Progetto SOSteniamo l’Abruzzo” nel 2009, l’anno seguente il Centro di riabilitazione equestre “Vittorio Di Capua” e inoltre il Centro di aiuto al bambino maltrattato e alla famiglia in crisi nel 2011. Per il momento le aste sono ferme a cifre piuttosto basse ma non è difficile immaginare che i prezzi saliranno notevolmente nel corso dei prossimi giorni fino al momento in cui l’asta si chiuderà, ricordiamo ancora una volta, alle ore 17 del 27 giugno 2012. Ecco i due link da seguire per andare a visualizzare le pagine relative alle aste: quella dedicata alla maglia rosa e quella del Team Garmin Barracuda entrambe autografate da Ryder Hesjedal. Una bella iniziativa e un’occasione per provare ad assicurarsi un pezzo di ciclismo che è entrato nella storia: Hesjedal è stato il primo vincitore canadese del Giro d’Italia, agguantato dopo una carriera iniziata sulle mountain bike e progredita con un netto miglioramento non soltanto in salita ma anche a cronometro.

700

Segui Sui Pedali

Ven 01/11/2013 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici