Parigi Roubaix 2008 a Tom Boonen. Poi Cancellara e Ballan

Parigi Roubaix 2008 a Tom Boonen. Poi Cancellara e Ballan
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Tom Boonen Roubaix

Troppo veloce Tom Boonen sulla parabolica del velodromo di Roubaix, Ballan ci ha messo tutto il cuore ma ha finito per tirare la vittoria al belga e allo svizzero Fabian Cancellara, poi secondo. Boonen vince per distacco, a braccia alzate per un gran bis

I tre favoriti d’obbligo erano loro tre e non hanno tradito le attese, hanno prima mandato in fuga i gregari di lusso come il vincitore del Fiandre Devolder e il vincitore della Roubaix dell’anno scorso, l’australiano O’Grady, poi hanno rotto gli indugi e son andati in fuga. Compatti fino all’arrivo dove Tom ha fatto valere le sue doti di velocista… Peccato per Pippo Pozzato fermato da una caduta alla foresta di Arenberg, Hoste sfortunato perde il treno giusto.
Il tempo, quanto meno, è stato clemente con un sole che raramente si vede alla Roubaix, le cadute ci sono state, è quasi inevitabile con quei sentierini a schiena d’asino e il viscido delle piogge passate a terra, ma l’edizione 2008 per fortuna non ha visto auto di traverso o ruzzoloni uno dietro l’altro. Ha vinto il più forte, una buona notizia per l’ex campione del mondo che quest’anno come sprinter ha lasciato troppo ai diretti avversari.
Un applauso per Fabio Baldato, decimo a 40 anni!

268

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Dom 13/04/2008 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici