Lance Armstrong ritorna ancora, per la Vuelta di Spagna 2012?

Lance Armstrong ritorna ancora, per la Vuelta di Spagna 2012?

lance armstrong vuelta spagna 2012

E ci risiamo: Lance Armstrong potrebbe ritornare al professionismo su strada per la terza volta. Ancora una volta è il portale Velonews a spifferare della possibilità che il texano possa momentaneamente abbandonare l’attrezzatura da triathlon per riprendere la bici da corsa. Potrebbe infatti essere tra i partenti della prossima Vuelta di Spagna, un appuntamento ideale per prepararsi a dovere per i campionati mondiali di IronMan del prossimo 13 ottobre. Sarebbe una decisione clamorosa, che troverebbe sicuramente il beneplacito degli organizzatori del Giro spagnolo, immaginate il ritorno d’immagine e pubblicitario… Quanto c’è da credere a questa possibilità?

Di sicuro Lance Armstrong non ha mai smesso di essere uno sportivo di alto livello: dopo essersi ritirato per la prima volta dopo il settimo Tour de France conquistato nel 2005 è ricomparso nel 2009 arrivando addirittura terzo dietro Alberto Contador e Andy Schleck, poi si è nuovamente ritirato nel 2011 (il 23 gennaio per la precisione) affermando di voler correre soltanto le gare in casa, negli USA. Ma il triathlon ha preso il sopravvento, l’antica passione.

Lance aveva infatti iniziato proprio con questa disciplina multisettoriale e impegnativa, da ragazzo. Il Triathlon prevede una triplice gara in uno con nuoto, bici e corsa. Ultimamente, Armstrong ha raccolto risultati eccezionali, salendo anche sul podio di alcune tappe dell’Ironman ossia del triathlon estremo, con distanze più che raddoppiate per ogni specialità. Il suo nuovo grande obbiettivo è il campionato del mondo che si correrà il prossimo 13 ottobre. Ma perché non prepararlo con un po’ di bici su strada?, avrà pensato.

Detto-fatto, secondo quanto afferma Velonews, invece che prepararsi sulle strade di casa, con la sua bici da corsa, Armstrong vorrebbe ritornare direttamente in gruppo correndo nientemeno che la Vuelta di Spagna 2012 (18 agosto-9 settembre, ecco la guida completa). Tra l’altro, la Vuelta è stata la corsa che l’ha visto tornare ad alti livelli dopo il tumore, nel 1998, con il quarto posto finale.

L’organizzatore della manifestazione Javier Guillén ha già affermato di non aver intenzione di opporsi a un’eventuale partecipazione del texano, che dovrà ovviamente sottoporsi ai controlli medici di rito, con sei mesi di test fuori dalle competizioni come da regolamento UCI e Wada. Troverà Alberto Contador al via, al ritorno dopo la squalifica?

471

Segui Sui Pedali

Mer 11/04/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Gix 23 giugno 2012 11:24

speriamo che torni ma sarà difficile

Rispondi Segnala abuso
Seguici